Monete - Dal sito Tarsiadialetto

Trova significato
Vai ai contenuti

Menu principale:

Pisi e Misuri

(Queste  notizie le ho desunte da "zù Luigi 'u lecci, u maritu i Maria ù lecci, cà stava a Ciapparroni", di cui non ricordo il cognome; ogni sera, alle sette, lui si assentava per sentire il giornale radio, "u nutizziariu", a tutto volume, perché era anche un po' sordo. Mi ha riferito queste cose: a suo dire,  le aveva sentite pure lui da bambino, raccontate da un suo nonno).
Le monete del Regno delle Due Sicilie ebbero corso legale fino al 1861, sostituite il 24 agosto del 1862 dalla lira.


Piastra, o scudo
: moneta di grande valore, di oro o d'argento; da un latino medievale "plastrum", cosa schiacciata. (vedi foto nro 1)

Tarì
: da un latino medievale "tarenus", a sua volta dall'arabo "tari" (uscito dalla zecca).

Carlino
: forse dal nome di Carlo d'Angiò, che per primo fece coniare questa moneta, intorno al 1300, poi ripresa dai re napoletani.

Grana
: dal latino "granum", chicco pesante.

Tornese
:  antica moneta di rame,  coniata a Tours, città francese della Loira, passata nell'Italia meridionale con gli Angioini ed utilizzata fino al regno borbonico. Io ne posseggo una da 6, del 1799, trovata "nda nà ciarra" mentre zappettavo "l'uort da Cava". (vedi foto nro 2 e 3)

Cavallo
: cosiddetto perché portava impresso un cavallo su un suo rovescio; ai suoi tempi era stato sostituito dalla "Prubbrica", che recava scritta su una faccia la dicitura "Publica comoditas".(vedi foto nro 4)
Non essendoci stata una valutazione ufficiale delle vecchie monete, non è possibile stabilire con precisione a quanto corrispondesse una Piastra.

La mia fantasia mi riporta alla canzone "
Spingule Frangesi", cantata di recente anche da Massimo Ranieri: "quante spingule mi dài pì nnù turnisi".... "sentite a me, ca pure 'nParavise/ 'e vasi van'a cinche nu turnisi", per cui un/una consulente economico/a esperto/a in baci potrebbe definire il valore della moneta.

Piastra Scudo 1805
Tornese da 6 - Dritto
Tornese da 6 - Rovescio
Pubblica Comoditas 1791
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu