Misure di peso in generale - Dal sito Tarsiadialetto

Trova significato
Vai ai contenuti

Menu principale:

Pisi e Misuri

Queste informazioni le ho desunte dai registri onciari dell'Archivio di Stato di Cosenza. Con mia sorpresa ho constatato che differivano tra tutte le categorie ( dai farmacisti, ai gioiellieri, ai commercianti etc), per cui non ho ritenuto opportuno dare per tutti un preciso valore univoco alle varie unità, limitandomi alla sola etimologia. Come per le misure di lunghezza, sono state tutte sostituite dopo la prima guerra mondiale (per ultima la libbra).

Cantaro
: circa 90 Kg, equivalente a 100 ruotuli. Dall'arabo "qintar".

Ruotulu
: dall'arabo "rotl".

Libbra
: dal latino "libra" (misura). Circa 30 grammi.

Unza
: oncia. Dal latino "uncia". La dodicesima parte di una "libbra".

Trappisu
: dal latino "inter pensum". La misura più piccola, di circa 1 grammo. Come termine, lo utilizzava spesso mio nonno paterno, quando, con un bilancino, preparava le cartucce per il suo fucile da caccia, dosando le proporzioni  tra i pallini e la polvere da sparo.


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu